lavoro-disabili.jpg

Le funzioni, diritti e doveri dei datori di lavoro e dei disabili.
Questa legge riserva un’attenzione particolare e prioritaria allo sviluppo e all’implementazione di strumenti per il collocamento mirato della persona disabile.

Attraverso la riserva di una quota della domanda di lavoro a favore delle persone disabili sono stati mantenuti degli elementi oggettivi di garanzia occupazionale, che però sono stati temperati rispetto al passato riducendo le quote della riserva obbligatoria e prevedendo la possibilità per le aziende di usufruire di agevolazioni a carattere economico per l’inserimento dei lavoratori con una minore capacità lavorativa. L’applicazione della legge 68/99 si integra con il processo di riforma dei servizi all’impiego.

La legge riconosce il diritto al collocamento mirato dei disabili, ovvero alla congruenza tra capacita’ e competenze possedute e posto di lavoro.
A questo scopo si prevede l’istituzione di servizi per l’impiego mirati che, in raccordo con i servizi sociali, sanitari, educativi e formativi del territorio, tengono le liste, programmano e attuano interventi specifici e provvedono all’avviamento al lavoro.
La legge istituisce anche i ”comitati tecnici”, composti da esperti sociali e medico-legali, che valutano le residue capacita’ lavorative e definiscono gli strumenti necessari per il lavoro……[continua….]

Da Handimpresa    la notizia qui

Annunci