Condominio, stop ai bilanci incompleti giovedì, Lug 5 2007 

liti-condominiali.jpg

Un freno alle liti condominiali: la soluzione potrebbe essere racchiusa nel nuovo modello standard di bilancio. È l’obiettivo dell’Anaci, l’associazione degli amministratori condominiali, che ha firmato un accordo con le associazioni dei consumatori, degli inquilini e dei proprietari.

Stop, quindi, a documenti irregolari o incompleti, redatti da amministratori improvvisati che, secondo la normativa vigente, di fatto possono presentare ai condomini anche solo un semplice rendiconto delle spese sostenute e non un bilancio dettagliato.
Il 22% delle dispute condominiali che finisce davanti al Giudice di pace ha come oggetto la contabilità, spesso causa di interpretazioni sbagliate. Il nuovo modello punta a mettere al bando il fai da te, promette comprensibilità anche agli inquilini che non hanno familiarità con i conti e prevede cinque sezioni distinte: la relazione dell’amministratore, dimostrazione delle spese e loro ripartizione, situazione di cassa e situazione patrimoniale. Dalla maggiore trasparenza trarrà beneficio anche a chi intende acquistare un appartamento.

«Non viene redatta quasi mai una relazione che sintetizzi i problemi da risolvere o quelli risolti – spiega Carlo Parodi, direttore del centro studi Anaci – così gli amministrati non possono avere un quadro completo. Con il nuovo modello, invece, sarà impossibile occultare irregolarità contabili».

Da Il Sole 24 ore  la notizia qui

Annunci

Famiglie delle vittime della strada, risarcimenti ampi giovedì, Lug 5 2007 

vittima-della-strada.jpg

Il danno morale dev’essere risarcito integralmente ai familiari delle vittime della strada anche se il defunto non viveva più con loro. Infatti, il danno morale parentale, come danno ingiusto, dev’essere integralmente risarcito.
Sentenza della Corte di Cassazione n. 14845 del 27 giugno 2007.

Da Cassazione.net   la notizia qui