ragazzi-al-lavoro.jpg

Min. lavoro nota 20.7.2007, prot. 25/110009799.

Il Ministero del lavoro interviene sulla complessa questione dell’obbligo di istruzione chiarendo la previsione della Finanziaria 2007 che eleva detto obbligo a 10 anni e, conseguentemente, innalzando esplicitamente l’età di accesso al lavoro a 16 anni. 
Indipendentemente dal fatto che la Legge Finanziaria sia entrata in vigore dal 1° gennaio 2007, chiarisce il Ministero, poiché la stessa fa espressamente decorrere l’innalzamento dell’obbligo di istruzione a far data dall’anno scolastico 2007/2008 si ritiene che “conseguentemente” solo dal 1° settembre 2007 decorra anche l’innalzamento a 16 anni dell’età di ingresso al lavoro per i minori.

Da Il Sole 24 Ore  la notizia qui

Annunci