somministrazione-di-lavoro-pa.jpg

Ministero per le Riforme e le innovazioni nella PA, circolare n. 9 del 1° agosto 2007.

Il contratto di somministrazione si applica anche alla pubblica amministrazione, soltanto però nella forma del tempo determinato.

Il ministero per le Riforme e le innovazioni nella PA, con la circolare n. 9 del 1° agosto scorso, ha fatto il punto sulle modalità di applicazione dell’istituto al pubblico impiego. La circolare si sofferma in particolare sull’individuazione del costo del lavoro che deve essere fatta sulla base dell’applicazione del Ccnl di categoria, con l’aggiunta degli oneri previdenziali-assistenziali e degli elementi previsti dalla contrattazione integrativa e dalla legge.

Sul somministratore, poi, gravano gli obblighi di formazione ed informazione di cui al Dlgs n. 626/1994 mentre sull’utilizzatore pesa la garanzia della sorveglianza medica e di quella informativa sui rischi specifici, di cui al predetto decreto legislativo, di dotazione dei dispositivi di protezione individuale, oltre alla responsabilità per violazione degli obblighi di sicurezza.

Da Il Sole 24 Ore  la notizia qui