occupazione-casa.jpg

Chi versa in uno stato di grave indigenza non commette reato se occupa abusivamente una casa popolare. Opera, in questi casi, la scriminante dello stato di necessità.

Lo ha stabilito la seconda sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza 35580 del 26 settembre 2007.

Da Cassazione.net  la notizia qui

Annunci