aa036054.jpg

Deve risarcire i danni il notaio che sbaglia a redigere un verbale di protesto. Anche se si tratta di un equivoco e lo scambio di persona è avvenuto per via dell’errore du una lettera nel nome. Non solo.

I danni da risarcire sono sia quelli alla reputazione sia quelli alla lesione degli interessi commerciali, se si tratta di un imprenditore.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 7495 del 20 marzo 2008.

Da Cassazione.net    la notizia qui

Annunci