res_054c.jpg

Rischia una condanna per diffamazione chi affigge in un luogo aperto al pubblico, all’interno del condominio (come il portone), il nome dell’inquilino che resta indietro con i pagamenti.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 13540 del 31 marzo 2008.

Da Cassazione.net    la notizia qui

Annunci