1.jpg

IL CONTRATTO COLLETTIVO SU CUI SI FONDA IL RICORSO PER CASSAZIONE DEVE ESSERE DEPOSITATO NEL TESTO INTEGRALE – Non è sufficiente un estratto (Cassazione Sezione Lavoro n. 6432 del 11 marzo 2008, Pres. Ianniruberto, Rel. Di Cerbo).

In base all’art. 369, secondo comma, n. 4 cod. proc. civ., nel testo introdotto con il decreto legislativo 2 febbraio 2006 n. 40, gli atti processuali, i documenti, i contratti o accordi collettivi sui quali il ricorso per cassazione si fonda devono essere depositati insieme al ricorso a pena di improcedibilità.

Questa norma deve essere interpretata sul senso che l’onere di produzione ha per oggetto il contratto collettivo nel suo testo integrale e non già nella sola parte su cui si è svolto il contraddittorio o che viene invocata nel ricorso per cassazione…[continua…]

Da Legge e Giustizia   la notizia qui

Annunci