I rappresentati di commercio pagano l’Iva sulle movimentazioni bancarie di grosse somme a meno che non riescano a provare che hanno stipulato un accordo per cui devono anticipare il prezzo dei beni acquistati per conto di altri.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 12026 del 14 maggio 2008.

Da Cassazione.net  la notizia qui

Annunci