D’ora in avanti le vittime del reato che si sono costituite parti civili potranno ottenere una riapertura del caso. Infatti possono ricorrere in Cassazione, ai fini penali, contro il non luogo a procedere emesso dal Gup.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 25695 del 24 giugno 2008.

Da Cassazione.net   la notizia qui

 

Annunci