(Corte dei Conti, sez. giurisdizionale Campania, Sentenza 13.6.2008 n. 467)

Tanto premesso, il Giudice osserva, altresì, che il provvedimento impugnato costituisce l’esito di un procedimento avviato con domanda amministrativa dell’ottobre 1975, già nel vigore del decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1973, n. 1092, ed è stato emesso dall’Amministrazione in data 21 aprile 1977, cioè nella vigenza di detto testo unico delle norme sul trattamento di quiescenza dei dipendenti civili e militari dello Stato.

Quindi, nessun accoglimento può trovare la censura, sottoposta dal ricorrente, circa l’illegittima applicazione, nel caso oggetto della controversia, della decadenza comminata dall’articolo 169 del detto decreto legislativo…[continua…]

Da La Previdenza   la notizia qui