Più difficile per i consumatori ottenere il risarcimento del danno provocato dai gestori di servizi pubblici, quale ad esempio l’improvvisa interruzione del servizio. Infatti dovranno citare in causa il gestore, in questo caso del servizio di elettricità, davanti al giudice amministrativo, sostenendo così un procedimento molto più dispendioso.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 21765 del 27 agosto 2008

Da Cassazione.net    la notizia qui

Annunci