Il lavoratore ha più tempo per impugnare il licenziamento: basta che nei sessanta giorni a sua disposizione sia riuscito  a spedire il plico senza che sia necessario che questo sia giunto a destinazione entro quel periodo.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 22287 del 4 settembre 2008.

Da Cassazione.net   la notizia qui

Annunci