Non può essere licenziato il dipendente che manda con il cellulare aziendale migliaia di sms privati se altri colleghi, autori dello stesso illecito, hanno solo dovuto restituire i soldi della bolletta.

Sentenza della Corte di Cassazione n. 23107 del 9 settembre 2008

Da Cassazione.net   la notizia qui

Annunci