ll sindaco, con delega ai lavori pubblici, e il responsabile dell’ufficio tecnico comunale che non si attivano per verificare la manutenzione delle strade, rischiano una condanna per lesioni colpose, se qualcuno si fa male.

Sentenza della Corte di Cassazione n.36475 del 23 settembre 2008

Da Cassazione.net   la notizia qui

Annunci