(Enpals, Circolare 30.9.2008 n. 18)

Come noto, l’art. 1, comma 45 della L. n. 247/2007 aveva abrogato, dal 1° gennaio 2008, gli articoli da 33 a 40 del D.Lgs. n. 276/2003 disciplinanti il contratto di lavoro intermittente o a chiamata (cfr. circ. Enpals n.10 del 13 maggio 20081).

Al riguardo, si comunica che il combinato disposto dei commi 10, lett. m) e 11 dell’art. 39 del D.L. n.112/2008, convertito con L. n. 133/2008, ha soppresso, dalla data di entrata in vigore del decreto medesimo, il sopra citato comma 45, e i successivi commi 47, 48, 49 e 50, della L. n. 247/2007 e ha espressamente reintrodotto il lavoro intermittente, disponendo l’immediata applicazione delle norme sul lavoro a chiamata di cui agli artt. 33 e seguenti del D.Lgs. n. 276/2003.

Da La Previdenza   la notizia qui

Annunci