u11068299

Non hanno armi contro il comune i cittadini che vogliono far allargare una strada. Ciò anche se i residenti rischiano di essere investiti dal traffico via via più intenso. Non ci sono infatti i presupposti di una condanna per rifiuto di atti d’ufficio, nei confronti dei vertici dell’ente.

Non solo. Quando la denuncia viene archiviata i residenti non sono legittimati a presentare opposizione per far riaprire il caso.

Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 40594 del 30 ottobre 2008

Da Cassazione.net  la notizia qui

Annunci