200572956-001Marito della donna spezzina rimasto impotente dopo incidente.

LA SPEZIA, 12 NOV – Un giudice spezzino ha riconosciuto il danno per ‘castita’ forzata’ a una donna il cui marito e’ rimasto impotente dopo un incidente.

La sentenza le ha riconosciuto il ‘diritto ad avere rapporti con il proprio partner’, tra i diritti inviolabili previsti dalla stessa Costituzione, che riconosce la famiglia come societa’ naturale fondata dal matrimonio.

Il giudice le ha cosi’ riconosciuto 50mila euro di risarcimento per essere stata costretta a rinunciare al sesso negli ultimi 8 anni.

Da Ansa.it    la notizia qui

Annunci