images8888888888889

Giro di vite sul mantenimento dei figli. Il genitore che non provvede facendo mancare i mezzi di sussistenza al minore, oltre a rischiare il carcere, deve alla ex anche i danni morali. Ma non basta.

Le accuse non cadono anche se ha versato, in seguito a un provvedimento di esecuzione disposto dal giudice, delle forti somme di denaro.

Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 6575 del 16 febbraio 2009, ha reso definitiva la condanna nei confronti di un ex marito che non aveva versato alla moglie, in modo costante, il mantenimento per il figlio adolescente ma si era limitato, dopo il giudizio di esecuzione, a darle delle forti somme di denaro stabilite dal giudice.

Da Cassazione.net    la notizia qui

Annunci