navigazione_adsl

Dopo le recenti multe, per complessivi un milione di euro, a Vodafone e Tim per le modifiche unilaterali ai contratti di telefonia mobile, l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato è tornata ad infliggere nuove multe ai gestori di servizi di telecomunicazioni.

Stavolta ad in incassare una multa da 135 mila euro, secondo quanto mette in evidenza l’Associazione ADUC, è stata la Wind per aver adottato un comportamento commercialmente scorretto riguardante i tempi di attivazione dei servizi ADSL a partire dalla data di stipula del contratto.

Nello specifico, in base al bollettino numero 5/09 pubblicato sul sito dell’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato (www.agcm.it), Wind in molti casi non ha rispettato il termine contrattuale dei 20/30 giorni lavorativi per l’attivazione del servizio ADSL; in alcuni casi, secondo quanto mette in evidenza l’ADUC, sono infatti passati mesi e mesi…[continua…]

Da Vostri Soldi   la notizia qui

Annunci