arzz48jca8h9ilvcazl35w4cad6lssqca43h0kucaiw1r65cawcqc96caxzxe1vcanqihlica2uxbflcati6zvjcak2tu4kcaqdm5incamyekgccacv3esucawlq63ucaf18tkwcamdzea1cau0295c

Decurtazione dei punti della patente valida anche se la multa tace al riguardo. È sufficiente la “ristampa” del verbale notificato in un secondo momento.

Lo ha affermato la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 7715 del 30 marzo, ha tenuto conto del fatto che la Consulta (sentenza n. 27 del 2005) ha bocciato l’obbligo imposto al proprietario di segnalare chi fosse alla guida dell’auto il giorno dell’infrazione.

Da Cassazione.net   la notizia qui

Annunci