Perché lo scontrino fiscale sarà senza il nome del farmaco mercoledì, Mag 27 2009 

AF204QHCAYE1SR3CAD2NRT9CA6356G0CA5OBJ63CA5MABJCCAUYNSW9CA9LBLCQCAPRLJM0CA1MYW88CAEIYJ8UCAI93IZYCA00JDNOCA40ORURCAINCCO5CAOAV2Z0CAQAGOBYCACC2RTSCA5ZZ1Z6

Entro tre mesi l’Agenzia delle entrate dovrà fornire indicazioni per la modifica.

Gar. Protezione dati personali Gu 7.5.2009.

Lo scontrino fiscale, rilasciato dalle farmacie per poter dedurre e detrarre la spesa sanitaria nella dichiarazione dei redditi, non riporterà più in dettaglio lo specifico nome del farmaco acquistato.

A partire dal prossimo anno basterà l’indicazione del codice alfanumerico posto sulla confezione di ogni medicinale per dedurre o detrarre i medicinali acquistati.

Lo ha stabilito il Garante per la protezione dei dati personali che ha stabilito che entro tre mesi l’Agenzia delle entrate dovrà dunque fornire indicazioni per la modifica dello scontrino fiscale rilasciato per l’acquisto di farmaci, indicazioni alle quali le farmacie dovranno adeguarsi al massimo entro il 1° gennaio 2010…[continua…]

Da Azienda Lex  la notizia qui

Annunci

Collaboratori domestici: il “pacchetto sicurezza” mette le famiglie in apprensione mercoledì, Mag 27 2009 

regolarizzazione_collaboratori_domestici

La Acli Colf hanno lanciato un vero e proprio allarme riguardo alla situazione di molte famiglie che hanno come collaboratori domestici le “badanti” irregolari.

Questo dopo l’approvazione, da parte della Camera dei Deputati, del “pacchetto sicurezza” che introduce nel nostro Paese il reato di clandestinità.

La conseguenza, in accordo con le segnalazioni raccolte dalle Acli, è che molte badanti ma anche le relative famiglie dove lavorano hanno paura, sono preoccupate e non sanno cosa fare visto che le badanti svolgono un ruolo essenziale, importante ed insostituibile in molti nuclei familiari, specie in quelli dove ci sono persone disabili, anziane e bisognose di continua assistenza…[continua…]

Da Vostri Soldi   la notizia qui