download

Da 20 mila euro, passa a 120 mila euro il nuovo limite di pignorabilità della casa da parte di Equitalia. Inoltre il pignoramento potrà avvenire solo a condizione che l’immobile non sia l’unico bene del debitore o la sua residenza anagrafica.

È questa la novità introdotta ieri, sabato 16 giugno 2013, dal Governo Letta riunito per ben cinque ore in Consiglio dei Ministri.   Sino ad oggi, Equitalia ha sempre potuto iscrivere ipoteche e, dopo, mettere all’asta la prima casa dei contribuenti morosi se il debito con l’erario fosse stato superiore a 20 mila euro…continua a leggere

Da La Legge per tutti

Annunci